Miglior Hosting WordPress

Miglior Hosting WordPress: guida alla scelta + consigli sulle metriche di decisione

In questo articolo, dopo numerosi test e ricerche, ti parlerò del Miglior Hosting WordPress e di quello che attualmente utilizzo per questo blog.

Sei curioso di scoprire quale hosting ho scelto?

SCELTA DEL MIGLIOR HOSTING WORDPRESS

Se sei arrivato in questo articolo vuol dire che hai già un’idea di cosa sia un Hosting e di cosa sia WordPress, in caso contrario posso farti una breve introduzione.

Hosting

Hosting

L’hosting è il motore del tuo sito Web, la struttura su cui si basa.
Usando dei tecnicismi, “hostare un sito” significa ospitarlo su un server Web, definito “host”.

Un server Web non è altro che un computer connesso ad Internet 24 ore su 24 e configurato in modo tale da rendere disponibile l’accesso alle pagine del sito mediante il browser degli utenti.

Molto spesso ormai quando si compra un servizio di hosting viene fornito anche un dominio. In parole semplici il dominio è ciò che viene scritto sulla barra degli indirizzi del browser per caricare un sito Web (il mio dominio è nicolabazzi.com).

WordPress

WordPress

WordPress è il CMS (Content Managment System) più famoso per gestire siti Web ed è installato sul 27% dei siti online.

Grazie all’installazione di opportuni plugin è possibile estendere quasi illimitatamente le funzionalità della piattaforma Web che si vuole creare.

I plugin sono moduli che aggiungono nuove caratteristiche ed elementi ai siti realizzati.

Esistono ad esempio plugin, gratuiti o a pagamento, che estendono le funzionalità dell’editor integrato di WordPress, o che permettono di inserire funzionalità di gestione SEO al sito, o di inserire uno slideshow nelle pagine del sito realizzato con WordPress.

Sono presenti online anche dei plugin che consentono di trasformare un sito sviluppato in WordPress in un e-commerce a tutti gli effetti (WooCommerce).

Il ritorno economico che arriva agli sviluppatori di plugin gratuiti è dato dalla presenza di link verso il sito di chi lo ha realizzato. Questa è considerata come una forma di link building.

Quindi quale sarebbe il Miglior Hosting WordPress?

Inizialmente ero molto titubante su quale hosting utilizzare per il mio blog.

Avevo già usato quell’hosting tanto pubblicizzato e ripetuto sul 99% dei blog per i miei progetti precedenti, ma questa volta volevo qualcosa di più, qualcosa di nuovo.

Iniziò così una ricerca assillante al miglior hosting che durò giorni, finchè presi finalmente una scelta.

Però prima di spoilerarti a quale host mi sono affidato vorrei parlarti di alcune caratteristiche che ho tenuto a mente durante questa scelta.

Per me le metriche essenziali di scelta del Miglior Hosting WordPress sono le seguenti:

  • Velocità
  • Stabilità
  • Costo
  • Servizi aggiuntivi
  • Supporto

Partiamo dal presupposto che è impossibile trovare un hosting di elevata qualità ad un costo irrisorio.
Diffidate da coloro che vi consigliano un host basandosi sul costo.
Il budget minimo per un hosting serio ed affidabile deve essere di almeno 60-70€ all’anno.

[bctt tweet=”Risparmiare sull’hosting è come risparmiare sulle fondamenta di un edificio.” via=”no”]

Tu lo faresti? Potresti costruire il sito più bello sul Web e scrivere contenuti originali e mai trattati, ma se hai un hosting lento, che va spesso offline e che si sovraccarica facilmente, non troverai mai nessuno che potrà apprezzarli.

Detto questo il primo test che ho fatto è stato testare la velocità del sito degli host.

“Ma aspetta Nicola, cosa vorresti dire?”

Si, ho testato la velocità dei servizi di hosting più famosi. Questo perchè se io vendo un servizio come migliore sul mercato devo dimostrare di esserlo!

Così ho preso i tre più famosi e con un prezzo da Start-Up (meno di 100 € all’anno).

I tre hosting che ho confrontato sono:

Per avere una metrica migliore ho testato le relative homepage sia su Pingdom Website Speed Test che su GTmetrix.

Ecco i risultati di Pingdom (i siti sono stati testati da un server di Stoccolma).

Bluehost si è caricato in 4.33 secondi, con un grado di performance di 74.

bluehost

SiteGround si è caricato in 2.23 secondi, con un grado di performance di 87.

siteground

Hostgator si è caricato in 2.55 secondi, con un grado di performance di 60.

Hostgator Pingdom

Secondo questo primo test su Pingdom SiteGround sembra essere il vincitore, ma prima di tirare le somme vediamo come si comportano su GTmetrix.

GTMetrix Siteground, Hostgator, Bluehost

Anche da un server a Vancouver SiteGround ne è uscito di nuovo vincitore, con un tempo di caricamento dimezzato rispetto a Bluehost e numero totale di richieste tre volte inferiore.

Probabilmente ti starai chiedendo perchè sono così scrupoloso su questi numeri; il motivo è che anche un secondo in meno di caricamento può farti guadagnare un nuovo cliente/lettore/utente.

Guarda il grafico di seguito:

Rapporto tra velocità di caricamento hosting WordPress e Bounce Rate

Cosa noti? Più la pagina impiega a caricarsi e più gli utenti la abbandonano. Se il nostro sito dovesse impiegare più di 4 secondi ad effettuare il caricamento il 25% dei nostri visitatori uscirebbe ancora prima di leggere i nostri articoli o vedere i nostri prodotti!

Attento, non arenarti.

Più il tempo passa e più gli utenti vogliono tutto e subito. Ingegneri e programmatori stanno inventando ogni giorno nuovi escamotage per permettere ai clienti del Web di avere ciò che cercano in un tempo sempre più ristretto. E tu? Vuoi rimanere indietro? ( 😀 )

Quindi quale sarebbe il miglior hosting WordPress?

SiteGround: il Miglior Hosting WordPress

Siteground - Miglior Hosting WordPress

Ricordi quando all’inizio ho detto che anche io avevo utilizzato quell’hosting WordPress di cui tutti parlavano?

Ecco, stavo parlando esattamente di SiteGround.

Ho già usato il loro servizio per diversi miei clienti e mi sono sempre trovato egregiamente, sopratutto con il servizio clienti (solo quello vale tutti i soldi spesi!).

La mia necessità di andare alla ricerca di qualcosa di nuovo è semplicemente un non volersi adagiare. Non è detto che se il servizio X è il migliore oggi sarà migliore anche fra un anno. Potrebbe subentrare un servizio Y oppure un servizio Z potrebbe aver migliorato la qualità dei propri prodotti.

Questo non è il caso di SiteGround, il miglior hosting WordPress ieri ed oggi.

Negli ultimi anni si è dimostrato essere sempre un passo avanti rispetto alla concorrenza. Di recente ha anche trasferito gratuitamente tutti gli i siti su SSD, aumentando ancora di più la velocità di caricamento.

Attenzione. Con questo non sto dicendo che il loro servizio sia il migliore in assoluto per la gestione di un sito Web, perché ci sono molti altri servizi che ad costo molto maggiore possono offrire una garanzia sulla stabilità del sito in caso di numerose visite mensili.

Il punto di forza che mi ha fatto pendere di nuovo sulla scelta di SiteGround è l’elevatissimo rapporto qualità/prezzo.

Infatti il piano StartUp, che inizialmente ti può bastare, costa solamente 57€ all’anno.

[alert-note]Aspetta, per caso hai già un sito Web e vuoi trasferirlo su SiteGround? E’ possibile anche questo! L’azienda offre il trasferimento gratuito e veloce (circa 24 ore) del tuo sito Web dal tuo attuale hosting a SiteGround![/alert-note]

E non è tutto. Se non sei soddisfatto del loro servizio (cosa mooolto inconsueta) puoi chiedere il rimborso totale della spesa entro 30 giorni dall’acquisto!

Ok, ma perchè SiteGround sarebbe il miglior hosting WordPress?

Ecco 4+1 motivi per cui il Miglior Hosting WordPress è SiteGround!

#1 SUPERCACHER: Prestazioni alle stelle!

Siteground SuperCacher

Questo incredibile tool è disponibile solamente per i clienti di SiteGround. Grazie ad una semplice configurazione consente di migliorare e velocizzare le prestazioni di qualsiasi applicazione installata sull’host, nel nostro caso WordPress (ma anche Joomla, Magento, ed altri CMS) in maniera veramente drastica. Questa funzione include 3 differenti livelli di caching.

LIVELLO 1 – VARNISH STATIC CACHE

Grazie all’accelleratore Varnish viene effettuato il caching di tutti i contenuti statici del tuo sito (immagini, file css, javascript, etc.).
Con quest’opzione attivata tutte le richieste future fatte dai visitatori verranno servite direttamente con i contenuti dalla cache e non direttamente dal server. Il caricamento di file dalla cache è molto più veloce del caricamento dal server.

LIVELLO 2 – VARNISH DYNAMIC CACHE

La cache dinamica è il secondo livello di ottimizzazione con Varnish. Questa funzionalità crea delle copie dei contenuti dinamici del tuo sito Web e li salva direttamente nella memoria RAM.

LIVELLO 3 – MEMCACHED

Memcached permette di velocizzare le richieste al database, le chiamate API ed il caricamento delle pagine memorizzando i dati e gli oggetti in memoria, riducendo in tal modo il numero delle richieste dal database.
SiteGround è una delle pochissime compagnie a rendere disponibile Memcached per i piani di Shared Hosting, consentendo un notevole miglioramento in termini di prestazioni.

La combinazione di questi tre tool permetterà al vostro sito di decollare ed ottenere prestazioni da capogiro.

Per ulteriori informazioni su questi strumenti ti rimando ai link ufficiali:

#2 Alla sicurezza del tuo sito ci pensa SiteGround

Sicurezza

Hai paura che qualche malintenzionato possa entrare nel tuo sito e rubare dati sensibili o mandare all’aria il tuo lavoro?

Con SiteGround non devi preoccuparti.

Un team di esperti ha creato un software che monitorerà 24 ore su 24 il tuo sito in cerca di bug di sistema o attacchi per mano di hackers.

Non dovrai più quindi avere il timore di perdere ore, giorni, mesi di lavoro. La situazione sarà sotto controllo!

#3 Hai bisogno di aiuto? Supporto 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana!

pexels-photo-large-1-e1474472244523

Se hai già avuto a che fare con qualche servizio di hosting sai bene quanto sia importante avere il supporto dell’azienda che ti fornisce il servizio per risolvere malfunzionamenti o semplicemente per configurare qualche settaggio.

Nel caso in cui questo sia il tuo primo host, invece, ti assicuro che avere la possibilità di avviare una live chat a qualsiasi ora del giorno ed a qualsiasi giorno della settimana e ricevere risposta in una manciata di secondi è veramente straordinario!

L’unica “pecca”, se così si può definire, è che il supporto è in inglese.

Ma non è finita qua.

Se vi sentite più a vostro agio con un supporto telefonico è presente anche un numero dedicato all’Italia!

La comunicazione avverrà comunque in inglese, però il costo della telefonata sarà identico a quello che paghereste chiamando un numero italiano. Per un’azienda americana è cosa rara avere un supporto così flessibile.

Solamente un supporto così efficiente vale almeno tre quarti del prezzo pagato, degno del miglior hosting WordPress.

#4 Il dominio è gratuito ed il Control Panel è molto intuitivo

Molti hosting nella quale mi sono imbattuto offrivano anche la vendita di un dominio con un’estensione a scelta tra le più famose. Tutte le volte però il dominio veniva gestito separatamente rispetto all’hosting e quindi aveva un costo fisso annuale da pagare.

Con SiteGround invece il dominio è incluso, gratuitamente! Il risparmio è di circa 15 € all’anno rispetto al doverlo gestire esternamente.

Il valore aggiunto di questo hosting è anche l’ottima integrazione di un CPanel intuitivo ed ottimizzato per la gestione dei CMS più famosi, WordPress incluso.

Durante l’acquisto dell’hosting, infatti, vi verrà chiesto se vorrete effettuare l’installazione di un applicazione (CMS) attraverso una procedura guidata. Seguendo pochi semplici passaggi avrete concluso l’installazione di WordPress e potrete iniziare fin da subito ad inserire i vostri contenuti!

Già a questo punto non dovresti aver più dubbi riguardo al miglior hosting WordPress 🙂

Ma non è tutto.

#4+1 Se sei il Miglior Hosting WordPress non devi aver paura di offrire una garanzia Soddisfatto o Rimborsato!

Ed è proprio così.

SiteGround sa di aver fatto un buon lavoro con il proprio hosting e non teme di offrire una garanzia di rimborso per i propri utenti. Se entro 30 giorni dall’acquisto non sei soddisfatto dei loro servizi puoi chiedere un refund pari all’intera somma versata.

Ricapitolando. Perchè secondo me SiteGround è l’hosting migliore per WordPress?

Il piano base (StartUp) viene 3.95€ al mese per il primo anno ed il dominio è incluso, ed gratis per sempre!

Installazione WordPress gratuita con procedura guidata.

Backup inclusi gratuitamente in caso di errori o perdite.

Supporto tecnico 24 ore su 24, 7 giorni su 7, via live chat, email e telefono.

30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.

7 livelli di sicurezza da attacchi hacker. Non dovrai preoccuparti di nessun malintenzionato.

99,9% di up-time garantito. Questo significa che il vostro sito sarà sempre online (cosa non molto scontata con altri hosting).

Centri dati ad Amsterdam e Londra garantiscono un rapidissimo tempo di caricamento del vostro sito. Questo va a toccare direttamente in positivo il posizionamento del tuo sito sui motori di ricerca.

Infrastruttura con Linux Container che garantisce: 2 volte più CPU, 2 volte più memoria, 2 volte più velocità di scrittura e 1.5 volte in più di velocità di scrittura. Inoltre tutti i drive dei server sono stati clonati su SSD: 2xE5-2690v3 CPUs (24 cores) / 256GB RAM / 12x960GB SSDs in RAID10. Questo si traduce in ottime performance!

Prima che tu decida se acquistare un piano di hosting (e quindi anche il dominio) su SiteGround vorrei solamente raccontarti di quanto mi è accaduto appena ho acquistato il loro servizio.

Stavo scrivendo un articolo su questo blog quando sento squillare il telefono.

Era un numero sconosciuto che stava chiamando (o almeno non salvato sulla mia rubrica). Solitamente prima di “regalare” il mio numero in giro ci penso due volte (anche tre), quindi prima di tappare sul bottone verde ho provato a pensare chi potesse essere ed a chi avevo lasciato il mio numero recentemente. Oppure poteva essere semplicemente un’azienda di TeleMarketing!

Senza far passare troppo tempo ho risposto alla chiamata e sento una persona parlarmi in inglese.

Era il supporto clienti di SiteGround.

La ragazza con cui parlavo mi ha detto di aver visto che recentemente avevo aperto un nuovo account presso il loro sito.

In quel secondo passato tra la sua presentazione ed il motivo per cui mi stava chiamando mi sono frullati mille pensieri per la testa; del tipo: “Perchè mi chiama? Che ho fatto? Ho violato qualche norma?”

Le mie preoccupazioni sono state subito smentite quando mi ha detto che il motivo della sua chiamata era per sapere se avevo bisogno di aiuto o di qualche consiglio per la configurazione del mio account.

Ora, sinceramente. Quante volte vi è capitato di ricevere un benvenuto di questo tipo?

Con una semplice chiamata hanno dato prova del loro impeccabile supporto, anche se in quel momento non ne avevo bisogno!

Sei convinto sul fatto che il miglior hosting WordPress sia SiteGround?

Se dopo questa analisi pensi di essere convinto di voler acquistare o trasferire il tuo spazio Web su questo hosting ti invito a cliccare sul bottone seguente per approfondire le sue funzionalità.

[button-red url=”https://www.siteground.com/go/nicolabazzi” target=”blank” position=””]VAI SU SITEGROUND[/button-red]

Un commento su “Miglior Hosting WordPress: guida alla scelta + consigli sulle metriche di decisione

  1. Tra tutti quelli elencati più famosi ovviamente non sono stati recensiti i “piccoli” come brand ma che fanno numeri molto elevati in termini di performance. Ad esempio Managedserver.it e il loro Hosting WordPress che fornisce numerosissimi portali virali che fanno decine di milioni di visitatori unici al mese e picchi di traffico di oltre 50 mila utenti connessi.

    A parità di costi sono simili a SiteGround (qui si possono vedere i costi comparativi https://managedserver.it/hosting-wordpress/ ) in alcuni casi addirittura più economici ma macinano numeri che di fatto meriterebbero di essere tra i miglior hosting WordPress, considerando anche il portfolio clienti che sicuramente non è da tutti.

Lascia un commento